GALDI VILLAGE

GALDI VILLAGE

Automazione e collaborazione interattiva al Galdi Village, a place to fill

Esigenza del cliente

Una nuova dimensione per il welfare aziendale

Galdi S.r.l. è tra i più importanti produttori mondiali di soluzioni di confezionamento per prodotti alimentari; Da sempre l’azienda punta su persone e innovazione.
Il continuo aggiornamento delle competenze e l’attrattività dei migliori talenti sono infatti fondamentali per mantenere e sviluppare la competitività di Galdi. 

L’idea di realizzare una nuova struttura nasce da un’esigenza, concreta, comune a molte aziende: la squadra Galdi cresce e ha bisogno di nuovi spazi per continuare a farlo. Dalla necessità però a volte può nascere un’occasione.

Un’occasione per creare uno spazio “a misura di futuro”, un luogo con uno scopo, anzi due: sostenere la competitività dell’azienda e creare attrattiva per il territorio.

Ed è quei che l’azienda ci ha coinvolto nell’ambizioso progetto: all’interno dell’edificio, che affianca la sede produttiva di Galdi a Postioma di Paese (TV),i numerosi spazi dedicati ai brainstorming e al relax convivono con sale iperconnesse e tecnologie intuitive, che rendono agile il dialogo con le filiali, i clienti e i fornitori di tutto il mondo.

Le aree destinate agli eventi, alle conferenze, ai webinar, raccontano invece l’importanza della formazione continua, avamposto del miglioramento.

Grazie alla connettività, l’edificio diventa un hub in contatto con il mondo, crocevia di sapere e nuove idee.

Con il Galdi Village, a place to fill, cerca di fare un passo oltre nel Welfare aziendale, proseguendo una linea di pensiero che l’azienda porta avanti da tempo: produttività e benessere non solo possono convivere, ma sono complementari per lo sviluppo, la competitività e il raggiungimento degli obiettivi.

Gli spazi del Galdi Village accolgono l’area Fitness, con attrezzi e spazi per il corpo libero, per permettere ai collaboratori Galdi di coltivare il proprio benessere psico-fisico con attività individuali e di gruppo. Il Galdi Bistrot ospita un concetto evoluto di ristorazione aziendale, proponendo piatti sani ed equilibrati, anche con pietanze preparate al momento. Nell’area Coffee Break al primo piano sarà possibile trascorrere rilassanti pause godendo della vista sul bellissimo panorama circostante grazie alle ampie vetrate e alla terrazza.

Concept

Audio multi-room e sale polifunzionali

All’interno del Galdi Village, a place to fill sono state individuate due principali macro aree di intervento: l’area di aggregazione costituita da hall, area Coffee Break, Bistrot e Area Fitness e l’area collaborativa, costituita da tre distinte sale e dedicata a meeting, videoconferenze ed eventi. Per l’area relax abbiamo ideato un sistema audio multi-room controllabile tramite automazione e in grado di riprodurre in ogni zona la giusta colonna sonora, per rendere ancora più piacevoli i momenti ricreativi all’interno del building e creare la giusta atmosfera in occasione degli eventi aziendali. Le tre sale dedicate alla collaboration sono invece state concepite all’insegna della multifunzionalità: confronto, condivisione e brainstorming sono per Galdi parte integrante del processo produttivo, per tale motivo gli spazi ed ad essi dedicati sono stati pensati come aree polivalenti dotate di avanzati impianti tecnologici e di applicativi che permettano ai dipendenti di collaborare e comunicare al meglio. Siamo stati chiamati a supportare il grande incremento di personale e di clienti sia in Italia che all’estero dal punto di vista comunicativo e tecnologico, per consentire a tutta la rete di persone che gravita intorno all’azienda di collegarsi agevolmente. Il nostro intervento ha anche coronato l’opera di digitalizzazione dell’azienda e gestione smart del lavoro su cui Galdi, precorrendo i tempi, aveva già iniziato ad investire da anni.

Progettazione

System integration a 360°

La nostra consolidata esperienza di system integrator è potenziata dal costante confronto con i nostri partner tecnologici che in questo particolare progetto ci hanno supportato nella scelta delle migliori soluzioni sul mercato, selezionate in modo da adattarsi perfettamente al building e fornire al cliente un servizio che rispondesse esattamente alle sue esigenze funzionali. La gestione dei processi di automazione e videoconferenza all’interno del Galdi Village, a place to fill è stata concepita integrandola con il BMS attraverso i sistemi di controllo Crestron. Il fattore chiave del successo di questo aspetto della progettazione è stata la possibilità di gestire ed attivare il room combining tra le varie aree del building grazie agli encoder/decoder video over IP. Grazie all’interfaccia di controllo presente sugli iPad in dotazione è possibile infatti gestire il routing di tutto l’audio-video da e verso determinate aree, rendendo gli spazi realmente versatili e polifunzionali. Nell’allestimento di tutti gli ambienti dedicati a collaboration, eventi e formazione abbiamo dedicato una particolare cura alla qualità dell’audio, studiando dettagliatamente le peculiari caratteristiche acustiche di ogni spazio. La stretta collaborazione con Prase, distributore in Italia dei prestigiosi marchi Shure, Tannoy e Biamp, ci ha permesso di implementare un sistema di ripresa microfonica ambientale supportata da diffusione audio, sfruttando i sistemi line array. Tutto il routing dei segnali audio del building è stato inoltre progettato per operare con protocollo Dante, attraverso matrici Biamp. Per lo sviluppo degli apparati di videoconferenza e collaboration abbiamo optato per un sistema Starleaf caricato sul cloud e funzionante attraverso il relativo codec che rende possibile l’interazione tra tutte le diverse piattaforme di videoconferenza attraverso un’intuitiva interfaccia grafica.

Produzione

Aggregazione e collaborazione

Il nostro intervento è partito dalla hall, dove è stato installato un Video Wall 4x2 composto da moduli da 55”, con funzione di digital signage, in cui vengono mostrate informazioni e contenuti per l’accoglienza. È altresì presente un sistema di diffusione sonora a pioggia collegato al sistema audio multi-room centralizzato che si snoda nell'area Coffee Break, Bistrot e Area Fitness. Questo sistema, controllabile tramite automazione Crestron, permette di decidere traccia audio, playlist e volume di ascolto in ogni area. Sia nella quotidianità che in occasione di meeting ed eventi aziendali, sarà quindi possibile valorizzare ogni spazio con il giusto sound tramite un semplice pannello di controllo o regolare le funzioni manualmente in ogni area.  Il sistema di audio multi-room raggiunge anche una delle tre sale meeting, denominata Room 1. Questa è senz’altro la sala più versatile del building, utilizzabile anche per meeting ed eventi e dotata di un monitor multi-touch da 86” posto su carrello, per essere agevolmente spostato in base alle circostanze, equipaggiato con il software Touchviewer per consentire la presentazione e consultazione di contenuti in modalità interattiva e multi-user. A completamento del sistema della sala sono stati installati microfoni ambientali e radio microfoni, oltre ad una telecamera principale ed una di controcampo. Le altre due sale, Room 2 e Room 3 sono invece espressamente adibite a collaboration e videoconferenza e sono dotate di un sistema interamente su Cloud che consente di collegarsi a tutti i sistemi più diffusi come H323, SIP e Voip e di utilizzare applicazioni come Zoom, Microsoft Teams e Google Meet. In entrambe le sale è stato installato un doppio monitor 4K per visualizzare contemporaneamente la tile dei partecipanti ed i contenuti condivisi dagli stessi. Per il personale presente fisicamente in sala sarà possibile collegare i propri device e condividere contenuti tramite un sistema wireless.  Tutte le sale sono inoltre gestibili tramite un sistema di room-booking che permette di prenotare le stesse direttamente dal proprio device o tramite i touch panel posti al loro ingresso.

Attivazione & Manutenzione

Un’azienda che si evolve

Galdi Village, a place to fill è un edificio innovativo sotto tutti i profili. La costruzione è stata infatti interamente concepita secondo i criteri più moderni di edilizia sostenibile e sarà tra i primi building in Italia a raggiungere la certificazione LEED® Gold rispettosa dell'ambiente e vuole diventare un simbolo per la valorizzazione del territorio, oltre che un esempio di investimento sul welfare aziendale. Antonella Candiotto, President & CEO di Galdi, ha così espresso l’essenza del progetto: “Vediamo nell’Area Village un investimento che rafforza lo spirito di appartenenza della squadra Galdi. Puntiamo molto sulle persone e sulla qualità delle relazioni che riescono a costruire. La nostra è infatti un’azienda aperta al dialogo e al confronto. Il nuovo spazio avrà anche lo scopo di diventare l’hub dedicato alle nuove idee e ai nuovi progetti condivisi con i nostri clienti, fornitori e tutto il network di partner con i quali collaboriamo”.

Altri progetti interessanti

RICHIEDI INFORMAZIONI

Compila il form per richiedere informazioni sulle nostre soluzioni e sui nostri prodotti o per richiedere una collaborazione per il tuo nuovo progetto. I nostri esperti ti risponderanno nel più breve tempo possibile.